DomoZero

Domo zero nasce dal desiderio di creare un prodotto che racchiudesse la magia e il valore dell’artigianato, del fatto a mano, delle tradizioni e delle nostre radici guardando al futuro. Da subito abbiamo pensato di utilizzare un materiale che potesse essere facilmente reperibile e, in un Paese che possiede quasi 8000 km di costa, quale posto migliore se non il mare? Dopo varie ricerche e studi, la vela nautica da regata in disuso è risultata la scelta più vicina alle nostre esigenze, creando un sistema di upcycling in grado di dare un risultato altamente performante, grazie alle sue caratteristiche high tech.
La ricerca stessa della vela è uno dei componenti principali del processo creativo, momento in cui giocano creatività e lungimiranza, dove pattern e colori vengono già immaginati sui nostri modelli.
Una volta acquistate, le vele nel nostro laboratorio vengono trattate e disinfettate, quindi portate ad una condizione tale per poter prendere una vita nuova.
Dal 2010 ad oggi, attraverso sperimentazioni, innovazioni, prove creative e test, siamo riusciti ad arrivare ad un prodotto con caratteristiche uniche, non solo nel design, minimal e funzionale, ma anche nella combinazione di materiali (esclusivamente italiani) quali il Cordura, che ne garantiscono impermeabilità, durevolezza e resistenza.
Grazie a questo siamo riusciti a proporre una collezione di 9 modelli senza tempo, unici nel loro genere, che si rivolge a chi vuole acquistare consapevolmente, tenendo conto del valore della sostenibilità dato non solo dall’utilizzo di materiali riciclati, ma anche al ritorno di uno slow fashion: un accessorio che dura nel tempo e che riduce gli effetti dell’inquinamento, concentrando nella stessa sede tutte le fasi del processo produttivo.